Giovanni Tomaello

54 anni, sposato con Fabiola. Abbiamo una figlia di 13 anni che dal papà ha imparato l’importanza della determinazione per ottenere il risultato atteso.
Lavoro in una nota azienda del nordest che si occupa di automotive. Nasco come tecnico per poi diventare responsabile di produzione di un’area produttiva; la mia azienda la considero come una squadra in cui l’interdipendenza dei suoi membri diventa il fulcro del successo.
In ambito lavorativo ho maturato nell’arco di 17 anni un’esperienza sui principi della lean production in seguito ad una costante formazione.
Mi sono diplomato come Geometra e in seguito ho conseguito un secondo diploma in counseling per la programmazione neurolinguistica.
Dalla passione per lo sport è nato l’incarico di dirigente sportivo per una squadra di Basket.
Ritengo che la partecipazione attiva di ogni cittadino alla vita pubblica sia determinante non solo per lo sviluppo formativo individuale, ma soprattutto per contribuire positivamente al bene della collettività.